Vilnius Concert Hall

/ Innovazione architettonica come sintesi e simbolo di una cultura musicale radicata ma aperta a nuove esperienze

La proposta di Park Associati per il concorso della nuova Concert Hall di Vilnius, in Lituania, vuole essere un segno di innovazione architettonica e di contemporaneità, un rinnovato simbolo culturale lituano e al tempo stesso un luogo di aggregazione e scambio, di sintesi di una cultura musicale radicata ma aperta alle esperienze provenienti dall’esterno.

La sala grande e quella piccola si posizionano come corpi distinti sulla collina che scende verso la città Attorno ai due volumi si disegna così un nuovo paesaggio che ridefinisce longitudinalmente e trasversalmente il rapporto tra natura e architettura.

Perpendicolarmente alle sale si sviluppa la Stanza Urbana, una struttura luminosa che ospita la grande lobby e il foyer. La Stanza Urbana si struttura come una lunga, spaziosa galleria che si percorre per accedere alle sale o semplicemente per sostare, bere un caffè, godersi il panorama sulla città. Al suo centro, in corrispondenza dello spazio tra le due sale, la galleria incontra l’apertura verso la vetrata esposta a mezzogiorno. Si definisce così l’House of Nation, un luogo centrale, un crocevia di culture dove la musica è elemento unificante.

Progettata completamente in legno, rovere di palude e rovere chiaro, la Main Hall che ospita fino a 1700 persone, è un parallelepipedo di forma perfetta. Il palco profondo, è adatto ad ospitare un’orchestra sinfonica e un coro, ha un’ampia platea e tre ordini di balconate. Le sue pareti sono studiate per riflettere il suono ed ottenere il riverbero perfetto. Sopra il palco si trova un lucernario che illumina la sala della luce naturale proveniente da sud.

La Small Hall, di 500 posti, è pensata per rispondere alle esigenze di spettacoli che vanno dalla performance alla musica da camera. La sala può essere riconfigurata a seconda delle esigenze fino a invertire il rapporto tra artisti e pubblico.

  • Info
    • Location
      Vilnius
    • Cliente
      Vilnius Municipality
    • Anno
      2019
    • Area
      5000
    • Team design
      Filippo Pagliani, Michele Rossi Alessandro Rossi (Project Director) Francesco Garofoli, Michele Versaci, Alexia Caccavella, Sofia Dalmasso, Erica Fassi, Ludovica Lamoure, Angie Aguilera, Frank Otuo Gyimah Marinella Ferrari (Graphics) Antonio Cavallo, Stefano Venegoni (Visualizations) Marco Ghezzi, Kazuki Okochi (Models)
  • Scheda progetto

Progetti correlati
Telecabina Pila-Couis
Gressan - 2020
Dynafit Headquarters
Kiefersfelden - 2018
Human Technopole
Milano - 2019