• Italian Best Practice. Spazi della comunità al Museo delle Terre Nuove di San Giovanni Valdarno

    Inaugura mercoledì 22 dicembre alle ore 18 la mostra “Italian Best Practice. Spazi della comunità” presso il Museo delle Terre Nuove di San Giovanni Valdarno. La mostra, a cura di Alessandro Melis, curatore del padiglione Italia della 17esima Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia e di Gian Luigi Melis di Heliopolis 21, è dedicata ai temi della progettazione sostenibile in campo urbanistico e architettonico e resterà aperta al pubblico fino al 20 marzo 2022. Park Associati è presente con il video “Catania faces the sea” con cui ha partecipato a “Comunità Resilienti”, padiglione Italia alla Biennale di Architettura di Venezia 2022.

    22 Dicembre 2021 / 20 marzo 2022

    Museo delle Terre Nuove, San Giovanni Valdarno

  • Il 29 e il 30 novembre, Park Associati partecipa alla presentazione internazionale di Front Camera/Back Camera di Hoda Zarbaf

    Hoda Zarbaf (1982-2020) è stata un'artista iraniana-canadese, che ha prodotto oltre 50 sculture, composizioni e installazioni multimediali nell'arco della sua breve ma significativa carriera.

    Realizzato nel 2017, Front Camera/Back Camera presenta due proiezioni parallele che ritraggono l’artista in un dialogo-scontro tra conoscitore soggettivo e oggetto conosciuto.

    A cura di Sanam Samanian
    (Agenzia Curatoriale)

    L’opera viene presentata simultaneamente da:

    Onsite Gallery, OCAD University (Toronto)
    The Bridge & Tunnel Gallery (Brooklyn)
    Park Hub (Milano)
    Ab-Anbar Gallery (Londra)
    Dastan Gallery (Teheran)
    Yavuz Gallery (Sydney)

    Proiezione: 29 - 30 novembre, 10 -19.30

    Accesso libero con greenpass

    Park Hub, via Garofalo 31, Milano

    Courtesy by:
    Hoda Zarbaf Estate

  • Paesaggio Urbano. Una mostra fotografica del collettivo Cesura

    Park Hub ospita la mostra del gruppo Cesura, un collettivo di fotografi che dal 2008 crea progetti indipendenti, lavorando senza l’esigenza di darsi una direzione stilistica e contenutistica univoca.

    La mostra Paesaggio Urbano riunisce opere che ritraggono visioni utopiche e necessarie dell’urbanizzazione, paesaggio e umanità contrapposti in rapporto stridente, ritratti del presente che si inseriscono nel grande dibattito sul nostro futuro vivere la città.

    Inaugurazione: 24 novembre, 19 - 22
    Mostra: 25 novembre / 1 dicembre, 10 -19.30 (domenica chiuso)

    Accesso libero con greenpass

    Park Hub, via Garofalo 31, Milano

    Photo credit:
    © Francesco Bellina - Cesura
    Una bambina guarda alcune case dello Zen. Quartiere Zen, Palermo. 2020.

  • Bookcity 2021 – Park Associati lancia INLEGNO

    Il volume INLEGNO. Cambiare prospettiva per costruire il futuro è il frutto della ricerca condotta da Park Associati e Bollinger+Grohmann sulle vaste e ancora in parte inesplorate potenzialità del legno nell’architettura del presente e del futuro. Una riflessione che spazia dalla crisi climatica attuale alla storia del suo utilizzo, fino alle tecnologie innovative che supportano il suo impiego.

    Silvia Robertazzi, curatrice del Milano Design Film Festival, incontra gli autori giovedì 18 novembre, nell’ambito di Bookcity, presso lo spazio di Park Hub.

     

    L’incontro si svolgerà in presenza e in diretta streaming sul nostro canale youtube.

    L’accesso a Park Hub è libero con Green Pass obbligatorio.

     

    Giovedì 18 novembre, ore 19.00

    Park Hub, via Garofalo 31, Milano

  • 4° Biennale di Architettura di Pisa - Reinassance - Spazio Collettivo - Spazio Individuale

    Park Associati è lieta di partecipare alla quarta edizione della Biennale di Architettura di Pisa con il masterplan MoLeCoLa. Il progetto si inserisce a pieno nel tema scelto dalla Biennale: ripensare il destino delle città, degli spazi privati e di quelli pubblici. MoLeCoLa ripensa e ridisegna uno dei nodi cruciali della città di Milano, il quartiere Bovisa, aprendolo ai flussi urbani, ricucendo i suoi rapporti con le aree circostanti, aprendo nuovi spazi pubblici e di condivisione tra lavoro, studio e residenza.

    In mostra sarà visibile un video prodotto da Park Associati accompagnato da diverse tavole progettuali.

    8 / 14 ottobre

    Biennale di Architettura di Pisa

  • Architettura 6.0 Tra progetto e Futuro: le visioni di 6 studi di architettura in mostra attraverso i modelli in stampa 3d

    Curata da Danilo Premoli, la mostra presenta 6 progetti, 6 visioni di 6 architetti +1. Dal 6 al 24 settembre 2021 le tavole e i modelli 3d in resina racconteranno progetti molto diversi da loro, accomunati da un unico vincolo: la pianta quadrata o doppio rettangolo con altezza uguale per realizzare un cubo architettonico. Park Associati presenta il progetto Il Sole 24 Ore Headquarters.

    Sono ospiti di Cosentino City Milano: Atelier(s) Alfonso Femia, Park Associati, Dontstop Lab Maurizio De Caro e Michele Brunello, MYGG, Vittorio Grassi Architects, Giuseppe Tortato Architetti.

     

    Inaugurazione: 6 settembre, 12 - 20
    Mostra: 6 / 24 settembre, 10.30 - 19

    Cosentino City Milano, piazza Fontana 6, Milano

  • THE LUST, il progetto di Chiara Zhu vincitore della Milano Design Week Call #2, in mostra dal 6 settembre

    In uno stile quasi disneyano, fatto di oggetti, colori pastello e matriosche dipinte, simbolo dell’individuo e filo rosso dell’intera mostra, con al mostra THE LUST Chiara Zhu ci suggerisce l’elusività e contraddittorietà intrinseca del binomio desiderio-necessità. Dietro la ricerca apparentemente estetica delle immagini in mostra, si cela una visione più profonda e (auto)critica della contemporaneità.

     

    Inaugurazione: 6 settembre, 19 - 22
    Mostra: 6 / 10 settembre, 10 - 19.30

    Park Hub, via Garofalo 31, Milano

  • “Catania guarda il mare” il masterplan disegnato da Park Associati per la riqualificazione del lungomare di Catania, partecipa alla diciassettesima Biennale di Architettura di Venezia

    Il Padiglione italiano, ospitato alle Tese delle Vergini all’Arsenale, presenta una mostra dal titolo “Comunità resilienti”, a cura di Alessandro Melis, e Catania, costruita alle falde del vulcano attivo più grande d’Europa sulla costa del Mar Mediterraneo, ha mostrato nella sua storia una grande dose di resilienza e adattamento. Oggi però Catania non guarda il mare. Ferrovia e porto hanno allontanato l’acqua dalla città, fisicamente e metaforicamente.

1/6